Seguici su Facebook:

Perchè 'Fornere Pazze'?

La contrada delle Tezze, nella cui parte meridionale è ubicata l'area di "Fornere Pazze", ha una storia molto antica, che si riallaccia alla sua vocazione artigianale e commerciale, come è facile pensare, visto che si trova nei pressi del torrente Colmeda, via d'acqua feltrina utile alle numerose attività di produzione che sfruttavano la sua forza motrice lungo le sponde.

Il toponimo "Fornere pazze" pare anch'essa avere un'origine piuttosto antica, e potrebbe significare "le fornaie trasandate" (alludendo probabilmente a "signore che gestivano dei forni da pane"), artigiane non particolarmente attente all'igiene, come si desume dall'aggettivo "paz, pazit", che non ha nulla a che vedere con l'accezione moderna di "pazzo, matto". Oppure ancora, potrebbe far riferimento ad una serie di "fornaci abbandonate", o "sporche/poverose".

Di certo il toponimo conferma che l'area è stata destinata ad un uso produttivo, e che per lungo tempo si è caratterizzata per l'incuria e lo stato di abbandono in cui versava.

L'area di "Fornere Pazze" tornerà a nuova vita dopo l'intervento di riqualificazione del quale sarà oggetto da parte di Arsida e So.ge.fru,e, anche se il toponimo rimarrà quello storicamente attribuitole, finalmente le fornaie si potranno... riscattare!




classe a

Sviluppo a 360 gradi


Assicuriamo in ogni circostanza elevati standard di qualità.

La tua casa di qualità